Collocato all'imbocco della splendida Val d'Ambiéz, su una vasta e soleggiata terrazza verde il borgo di San Lorenzo in Banale è la porta di accesso al Parco Naturale Adamello Brenta e grazie alle caratteristiche della sua architettura rurale e le sue peculiarità culinarie si è meritato di entrare a far parte del prestigioso Club de I Borghi più Belli d'Italia.

San Lorenzo è un antico borgo contadino nato dalla fusione di sette ville: Glolo, Pergnano, Berghi, Senaso, Prato, Prusa e Moline-Deggia. Nei vicoli stretti di queste frazioni si rintracciano ancora i costumi e le usanze di un tempo, le antiche abitazioni con i loro "volti", le fontane e le piccole chiese, una per frazione ad indicare le varie ville.

Girovagando tra le stradine del paese consigliamo di non perdere la Casa del Parco "C'era una Volta" che custodisce i ricordi e le usanze dei tempi passati, una mostra etnografica permanente allestita dal Parco Naturale Adamello Brenta, presso Casa "Osei" edificio settecentesco recentemente restaurato.